“the more things change the more they stay the same”

 

Più le cose cambiano, più rimangono le stesse (“the more things change the more they stay the same” ). Titolo originale: My name is Plissken http://www.youtube.com/watch?v=Ed6Yr81jZ6g

Il concetto è quello del post precedente: https://associazionefederigoiisvevia.wordpress.com/2013/10/27/una-notazione/ , vale a dire: se si spengono gli Usa gli altri (Germania, Russia, Cina) vincono, se invece si spegne loro rivince la debole America.

La verità è che non deve vincere nessuno….

E questa verità sarà la Pietra Miliare del prossimo futuro, in un modo o in un altro che si realizzi.

La Pietra Miliare (di Ho Chi Minh):

Niente di grande/ di straordinario/

d’imperiale o di principesco:/

soltanto un modesto blocco/

di pietra/

sul ciglio della massicciata./

La gente ti chiede/

la strada/

per non perdersi lungo/

il cammino/

a ciascuno/

tu mostri la strada/

e la lunghezza del cammino./

Non è poco/

mia piccola pietra/

e non potrò dimenticarti!”

(Ho Chi Minh: diario del carcere,

Garzanti editore,

Milano 1972, p. 53).

*

*                          *

*      *

Una Seconda Annotazione

Nel percorso iniziatico, la fase introduttiva è quella più “filosofica”, non dunque l’Inizio del Cammino vero e proprio no avviene su quel piano, che si dà già per certo, almeno in parte, ma su quello pratico. Il che spiega tante cose, come il fatto che l’insegnamento iniziatico non sai filosofico. Poi si recuperano quelle cose, ma solo in seguito e da un punto di vista differente.

Una Notazione

Se in America (gli Usa) vi è la radice del “Systema” della Grande Prostituta, evidentemente la crisi, sempre più evidente, degli Usa, ed i colpi che han preso – e prenderanno – han dato via libera al Risorgimento (style quello italiano, molte parole ed interessi nascosti che agiscono…) delle zone d’influenza: in Europa la Germania, la Francia di Hollande avendo scelto l’appeasement con la dominanza tedesca, che è un vecchio tentativo risorto; in Asia Centrale la Russia; in Asia Orientale la Cina; nel Sud America il Brasile; in Africa il Sudafrica.
La parte “indecisa”, dove si scarica la tensione è il Medio Oriente, fra Iràn, supportato dalla Russia, e il residuale supporto americano all’Arabia Saudita, che sta smarcandosi sempre di più dagli usa, tuttavia.
Il Ventennio americano è finito, virtualmente, ma se ne può uscire in vari modi. I perdenti della lotta sono stati quelli che non hanno ben capito che cosa fosse davvero la “fine del ‘comunismo’”, Giappone ed Italia in testa.
Il che impone il cambiamento in molte cose, cfr.: https://associazionefederigoiisvevia.wordpress.com/2013/09/11/breviario-di-metapolitica-con-un-prologo-su-federico-ii-di-svevia/.

Un link interessante: “Tre Sfumature del Blu – Trafalgar Square”

Ci segnalano un link interessante: “Tre Sfumature del Blu – Trafalgar Square”, ecco precisamente il link :

 

Attenzione che, per scaricarlo in formato pdf, occorre iscriversi a scribd e pagare, al contrario leggerlo online è possibile, così come scaricarlo in formato text, che però fa perdere tutte le formattazioni.

 

“Un link sul tema controverso del ‘complottismo’”

“Un link sul tema controverso del ‘complottismo’” – Titolo: “Tecniche del potere supremo. Riflessioni sull’Esoterismo” –

Link: http://www.astronavepegasus.it/pegasus/index.php/esoterismo/293-tecniche-del-potere-supremo

———-

Ah beh, certo, sono dei draghi, eventualmente geomantici…, con molti mantici, costoro ma dalla altra parte quato è facile farsi fregare – che Castaneda si sia letto Guénon, nulla quaestio, solo che Guénon sosteneva che lo sciamensimo fosse di origine iperborea, solo deviato, quindi quello che sostiene l’articolista, e cioè che Castaneda avesse posto questa teoria per “fare l’occhiolino” al fatto che lo sciamanesimo sia tradizione primordiale è falso – lo sciamanesimo **è** parte della “tradizione primordiale”, ma deviato.

Giusto invece il sottolineare che solo la maggiore – miglior consapevolezza, è una crescita qualitativa e non quantitativa – può dominare l’espansione, che è quantitativa invece, è un allargamento, come quello esperito da un certo Adolf Hitler nel praticare gli esercizi descritti nella Praxis der Alten Türkischen Freimaurerei, libro di Rudolf von Sebottendorf meno noto del ben più conosciuto Bevor Hitler kam (Prima che Hitler venisse, in Italia pubblicato dalla casa editrice Arktos/Settimo Sigillo, nel 1987, prima edizione, ed ovviamente con interpretazione negante e “minimizzante”, com’è ben costume in certi ambienti…). Lo stesso R. Alleau attesta che Hitler li praticasse davvero questi esercizi, prima delle sue sedute d’ipnosi di massa… Ovvero l’uso di ciò che Gurdjieff avrebbe chiamato “mekheness”, la “revoca della responabilità” nel fare agire, ovviamente nel fare agire gli altri…