Una Notazione

Se in America (gli Usa) vi è la radice del “Systema” della Grande Prostituta, evidentemente la crisi, sempre più evidente, degli Usa, ed i colpi che han preso – e prenderanno – han dato via libera al Risorgimento (style quello italiano, molte parole ed interessi nascosti che agiscono…) delle zone d’influenza: in Europa la Germania, la Francia di Hollande avendo scelto l’appeasement con la dominanza tedesca, che è un vecchio tentativo risorto; in Asia Centrale la Russia; in Asia Orientale la Cina; nel Sud America il Brasile; in Africa il Sudafrica.
La parte “indecisa”, dove si scarica la tensione è il Medio Oriente, fra Iràn, supportato dalla Russia, e il residuale supporto americano all’Arabia Saudita, che sta smarcandosi sempre di più dagli usa, tuttavia.
Il Ventennio americano è finito, virtualmente, ma se ne può uscire in vari modi. I perdenti della lotta sono stati quelli che non hanno ben capito che cosa fosse davvero la “fine del ‘comunismo’”, Giappone ed Italia in testa.
Il che impone il cambiamento in molte cose, cfr.: https://associazionefederigoiisvevia.wordpress.com/2013/09/11/breviario-di-metapolitica-con-un-prologo-su-federico-ii-di-svevia/.

Advertisements

One thought on “Una Notazione

  1. […] concetto è quello del post precedente: https://associazionefederigoiisvevia.wordpress.com/2013/10/27/una-notazione/ , vale a dire: se si spegne gli Usa gli altri (Germania, Russia, Cina) vincono, se invece si spegne […]

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s