Ed ecco un segno interessante …

Spesse volte, troppe volte, si leggono cose scandalistiche, o sensazionalistiche, che, poi, venendo facilmente invalidate, portano **discredito anche su “altre” idee**, meglio basate, meglio costruire. Parlando, dunque, della crisi economica che si sta riaccendendo – ed **al di là** delle solite cose “scandalistiche”, con date correlate (e **puntualmente** sbagliate …) – quali potrebbero essere gli **indicatori** di una tale crisi in arrivo, verrebbe fatto di chiedersi. Vi è, probabilmente, un “indicatore” interessante, forse il primo da tanto tempo:

“The End is Near! Debtors Have Stopped Paying on their Mobile-Home Loans”. In se stesso, tal indicator è **insufficiente**; ma, posto accanto agli **altri** problemi – come la fine dell’epoca dei tassi d’interesse eccezionalmente bassi, i perduranti problemi delle banche (private), e la guerra dei dazi fra USA e Cina -, potrebbe costituire un significativo segno di una ben **reale**, forte inversione di marcia.

 

Anche questo link potrebbe rivelarsi di un certo interesse: “Stocks and Precious Metals Charts – Weighed, And Found Wanting – Illusions Unraveling”. Questo stesso link dà l’accesso ad un **altro** link, e cioè quello della famosa immagine del festino di Baltazar, dove si legge quella famosa scritta che gli assegnava un tempo definito (da un dipinto di Rembrandt), Dipinto di Rembrandt, la “festa di (o **a** ….) Baltazzar”, dal sito precedente (jessescrossroadscafe.blogspot.it).

 

 

 

 

 

 

 

Advertisements