“The Great American Eclipse!”, un interessante (!) link

Una eclisse che tocchi **solo** il suolo americano non si vedeva dal 13 giugno 1257, e non se ne vedrà un’altra prima del 25 January 2316!! Essa avverrà alla fine di agosto di quest’anno, toccando il 29° del segno del Leone: ovvero il “grado anaretico” (“d’indebolimento”) d’ogni segno zodiacale – IL SEGNO ZODIACALE **NON** CORRISPONDENDO ALL’OMONIMA COSTELLAZIONE!! -, in tal caso del segno del Leone zodiacale.

Le interpretazioni si sprecano, in quanto in questo grado vi è l’Ascendente di D. Trump, attuale presidente degli Stati Uniti.

Ora, l’Ascendente essedo la “vita”, la “persona” – non necessariamente la “vitalità” (il Sole) [un po’ come ingreco vi è differenza fra vita biologica (“bìos”) e vita ins enso generale -, molti stan pensando cpse un po’ eccessive.

In astrologia, tuttavia, le eclissi segnano le cadute ma pure le ascese fulminanti, diciamo però, in via generale, i cambiamenti di corrente …

Il discorso sarebbe lungo, ma veniamo al link in questione.

‘“The Great American Eclipse!” This eclipse path touches ONLY mainland United States soil!’.

 

 

 

 

 

 

Due link astrologici sulla recente eclisse anulare di Sole, ricollegata all’economia

“New Moon in Pisces, 2017 Between February 27 to March 28, 2017”.

Qui la cosa interessantissima è che l’eclisse della scorsa domenica “chiude” quella del 1963, sì, quella legata al 1962 alla crisi di Cuba e al seguente assassinio di Kennedy, che segnò una nuova fase del System della “Grande Prostituta” di “Babylonia”, System che, ora, finisce.

 

“ANNULAR SOLAR ECLIPSE – February 26, 2017 –”.

Qui si confermano certi aspetti anche se, a differenza di come la pensa l’articolista or ora citato, Trump ha **tutt’altro** che chiara l’idea di “evitare la bancarotta”. Dietro questa posizione c’è l’idea – spiegata nel blog “gemello” di questo – sull’**inevitabilità** del “pompaggio” che le banche centrali han fatto, pompaggio che però ha certamente inevitabilmente generato problemi, ma questo – a sua volta – non significa proprio per niente che potessero far diversamente e rischiare il “redde rationem” **già** nel 2008 … .

 

 

 

 

Alcuni link su Steve Bannon

“Quotes from Steve Bannon, Trump’s new White House chief strategist”

 

“Steve Bannon is Preparing Trump for a Holy War”

 

‘Steve Bannon in 2011: Planning A Revolt Against “Corrupt” And “Compromised Political Class”’

 

“Of course Trump’s inauguration speech was written by Steve Bannon”

 

“What I Learned Binge-Watching Steve Bannon’s Documentaries”

 

“No, Trumpism is nothing like Leninism”